Corsi per elettricista ed installatore di impianti elettrici

L’elettricista è quell’ artigiano, che realizza e posa in opera gli impianti alimentati ad energia elettrica. Esistono un numero enorme di impianti elettrici per uso industriale o civile, da installare, riparare e manutenzionare, pensiamo agli alimentatori di forza motrice o agli apparecchi di illuminazione e gli elettrodomestici.

Pertanto, richiestissima e altamente redditizia, la professione di elettricista, oggi, garantisce una solida posizione economica all’interno di un mercato in cui gli impianti ellettrici si moltiplicano  a tutti i livelli.  Ma diventare elettricista non succede dall’oggi al domani. Occorre una solida preparazione mirata ad acquisire competenze specifiche. Indispensabile è la frequentazione di un apposito corso professionale. Un valido elettricista deve imparare a progettare, installare e manutenzionare tutti i tipi di impianti elettrici secondo la normativa vigente, essere in grado di individuare un guasto ed applicare le norme tecniche del caso.

Ma è sempre lui che deve reperire i materiali, fissarli, assemblarli, collegarli, ed effettuare la prova funzionale e il collaudo. In Italiala Legge 46/90 e il DRR 447/91 hanno reso obbligatorio l’intervento di personale specializzato ed in possesso del relativo titolo di abilitazione, per ogni operazione sugli impianti elettrici. Preliminarmente quindi un elettricista deve possedere un titolo abilitante che garantisca una conoscenza teorica degli elementi generali di  matematica, fisica,  informatica,  elettrotecnica, elettronica,  meccanica ed elettricità. Ogni corso rivolto agli aspiranti installatori di impianti elettrici mira prima di tutto ad insegnare a realizzare un disegno dello schema del circuito elettrico prima di realizzarlo nella pratica.

In secondo luogo, l’installatore degli impianti elettrici dovrà specializzarsi, a livello pratico, nelle abilità manuali e nella precisione degli interventi, tenendo presenti tutte le più aggiornate norme per la sicurezza degli impianti. L’installatore elettrico, infatti, è sempre tenuto a redigere un  progetto per certificare il rispetto delle norme tecniche degli impianti. A tal proposito la legge lo ritiene responsabile di tutto ciò che installa o manutenziona.

In quest’ottica, ben si comprende come, per esercitare la professione di elettricista, sia necessario ottenere un adeguato titolo presso strutture abilitate, dopo un apposito e minuzioso corso di formazione, come richiesto dalla legge.