Frequentare dei corsi d’Inglese all’estero è il modo migliore per imparare la lingua o approfondire le conoscenze che già si possiedono, ma se per vari motivi si è impossibilitati alla trasferta, un’alternativa valida è data dai corsi online. Ce ne sono di veramente validi, ma attenzione, bisogna perdere un po’ di tempo nella ricerca per non incappare in specchietti per le allodole, magari lasciandosi tentare da prezzi troppo convenienti o addirittura gratuiti. Ricordarsi sempre che la qualità si paga, diffidare da chi promette mari e monti in via gratuita. Bisogna però specificare che non sempre si nasconde la truffa dietro queste cose, più semplicemente, alcune scuole offrono un numero limitato di lezioni gratuite per poi invogliare a iscriversi ai loro corsi, e fin qui nulla di male.

Altre volte, invece, le proposte gratuite celano materiale scadente tempestato di offerte commerciali di varia natura. Con quali criteri dunque scegliere un corso online? Innanzitutto dobbiamo controllare che sul sito non vi siano pop up che si aprono mentre stiamo studiando, nulla di più fastidioso e che distoglie terribilmente la concentrazione. Il portale deve essere navigabile. Se stiamo facendo degli esercizi online e la pagina non carica bene è un disastro. Bisogna verificare le credenziali della scuola e farsi per lo meno inviare il programma di studio che deve rispondere alle nostre aspettative. Meglio scegliere corsi che diano la possibilità di interagire con insegnanti madrelingua o di seguire lezioni in aule virtuali. Se poi offrono a fine corso degli attestati meglio ancora, o consultare raccolte di risorse per imparare l’inglese di qualità.

Uno dei migliori corsi che si trovano sul web è quello proposto dalla scuola di lingue Babbel. Si può simulare un test per stabilire il proprio livello di preparazione e se il metodo interessa poi ci si può liberamente iscrivere. Ci sono a disposizione appunti, lezioni e insegnanti madrelingua, nonché un social in cui confrontarsi con altri studenti. Questo corso da molta importanza all’aspetto parlato della lingua, anche per questo è sicuramente consigliata. Anche Englishtown è una scuola di buon livello con una ricca offerta di studio, corsi individuali, insegnanti madrelingua e un percorso didattico ben curato. Entrambe hanno prezzi accessibili.