L’Operatore Socio Sanitario è una figura professionale che opera in ambito assistenziale e sociale.

Il suo compito è quello di capire i disagi di persone bisognose e in difficoltà, e di aiutarle a risolvere i loro problemi.

L’OSS assiste anziani, persone disabili, ragazzi problematici e collabora, dunque, con diverse strutture che operano in questo campo, come centri sociali, ASL, ospedali, case-famiglia, cliniche etc. L’OSS è, dunque, un’importante figura professionale che occupa ruoli di assoluta sensibilità e responsabilità, qualità indispensabili per lo svolgimento di quest’attività.

Per diventare Operatore Socio Sanitario, però, possedere queste doti non basta, ma è necessario acquisire competenze specifiche attraverso dei Corsi di Formazione regionali, al termine dei quali viene rilasciata una qualifica che ha valore su tutto il territorio nazionale.

Corsi OSS servono a dare le competenze adeguate per far sì che l’operatore sia in grado di soddisfare i bisogni primari della persona, sia in ambito sociale che sanitario e favorire il benessere e l’autonomia dell’utente.

Essi sono a frequenza obbligatoria ed hanno una durata di 1000 ore. I Corsi OSS permettono di formare una figura professionale polivalente, che abbia specifiche competenze in diversi campi:

  • Igienico-sanitario;
  • Sociale;
  • Psicologico;
  • Socio-culturale;
  • Domestico-alberghiero.

L’Operatore Socio Sanitario, infatti, deve essere in grado di assistere l’utente a 360°, nello svolgimento di tutte le sue attività quotidiane aiutandolo, ad esempio, nell’igiene personale, facendogli la spesa e preparandogli i pasti, svolgendo per lui commissioni esterne etc.

Corsi OSS, dunque, hanno il compito di formare una figura professionale in grado di offrire sostegno morale e psicologico all’utente, atto a favorire il miglioramento della sua qualità di vita e a reintegrarlo nella società.

La qualifica professionale di Operatore Socio Sanitario apre numerosi sbocchi lavorativi. Egli può, infatti, accedere a numerose associazioni territoriali, enti pubblici e privati, centri, gruppi e comunità con il compito di assistere persone emarginate e disagiate.