L’Operatore Socio Assistenziale (OSA) è un professionista che mette le sue competenze al servizio di persone bisognose come anziani, tossicodipendenti, persone con handicap etc.

Per lavorare nel sociale occorre avere uno spiccato senso di solidarietà e capacità innate nell’aiutare il prossimo, nel capire i bisogni altrui e nel relazionarsi con persone e intere comunità. Oltre a queste qualità, un Operatore Socio Assistenziale deve avere anche una buona conoscenza di tutte le problematiche che si troverà ad affrontare nel suo operato, per cui deve acquisire una formazione di base nel campo sociale e assistenziale.

L’OSA opera all’interno di un gruppo multidisciplinare, nel quale egli gioca un ruolo assolutamente centrale.

Lavorare nel sociale oggi rappresenta una posizione molto ambita, grazie al numero sempre più elevato di strutture private che operano in questo campo. Questo è dovuto anche all’aumento delle aspettative di vita della popolazione e, di conseguenza, all’aumento delle persone anziane e bisognose di sostegno.

Seguire i Corsi OSA offre diversi sbocchi lavorativi. L’OSA può lavorare in strutture per diversamente abili o anziani, in case-albergo e case di riposo, comunità alloggio, centri per tossicodipendenti, centri diurni per anziani, cliniche private, centri per l’infanzia, centri educativi e riabilitativi e a domicilio.

Corsi di Formazione per OSA sono completi e multidisciplinari e permettono l’acquisizione di tutte le competenze necessarie per l’assistenza agli anziani, ai bambini, ai disabili, ai dipendenti e ai malati.

Per accedere ai Corsi di formazione per OSA non è necessario possedere alcun titolo di scuola superiore, basta solo molto impegno e tanta buona volontà. Le tematiche che vengono affrontate appartengono a quattro grandi aree:

  • Psicologia e società;
  • Istituzioni e leggi;
  • Medicina e salute;
  • Interventi tecnico-operativi.

Al termine del corso, si potrà accedere a degli Stage che permetteranno il completamento della formazione professionale dando, oltre alle competenze teoriche, anche un’esperienza diretta con la professione, per formare una figura professionale competente e preparata.